Storia di un’oca con perforazione gastrica

Come la chirurgia veterinaria è riuscita a salvare questo insolito paziente

La preoccupazione della sua padrona ha portato Giordano Nardini a prelevare la paziente, una giovane oca inappetente, direttamente a casa. La padrona della sfortunata oca, ha notato uno strano atteggiamento nell’animale che, diversamente dal solito, si mostrava scostante e per nulla affettuosa.

Ricoverata in Clinica immediatamente, la paziente è stata sottoposta ad una radiografia dell’addome che ha rilevato una pericolosa perforazione dello stomaco.

Lo staff del dottor Nardini ha sottoposto l’animale ad un intervento chirurgico d’urgenza che ha permesso loro di salvare la vita alla piccola oca.

L’assenza di una sala operatoria interna alla struttura avrebbe probabilmente dilatato irrimediabilmente i tempi di intervento, mettendo l’animale in serio pericolo di peritonite.

Per questa ragione la Clinica Veterinaria Modena Sud è dotata di un reparto interno di chirurgia veterinaria che possa, all’occorrenza, attivarsi immediatamente per effettuare interventi chirurgici di ogni tipo.

Ora la nostra amica oca sta bene e dopo solo 24 ore è potuta tornare a casa dalla sua famiglia per farsi nuovamente riempire di coccole.

Scopri la storia integrale!

Lo staff della Clinica Veterinaria Modena Sud.
Condividi:

Tags:

logo Clinica Veterinaria Modena Sud