Pronto Soccorso Veterinario h24

365 giorni l'anno

Laserterapia

Scopri i trattamenti di laserterapia veterinaria

Il termine LASER è l’acronimo di Light Amplification by the Stimulated Emission of Radiation, ossia un’onda luminosa monocromatica, ad elevata efficienza, capace di favorire e accelerare i normali processi di guarigione.

L’efficacia della Laserterapia negli animali è scientificamente testata da studi universitari e da studi clinici effettuati da medici veterinari.
La laserterapia rappresenta un supporto alle comuni terapie farmacologiche e il trattamento di elezione nei confronti di alcune patologie che non rispondono alle terapie tradizionali.
Grazie all’azione antinfiammatoria e analgesica il laser è indicato nel trattamento di numerose patologie, tra le quali:

  • artrosi;
  • ernia del disco;
  • fistole perianali;
  • ferite cutanee;
  • traumi;
  • granulomi da leccamento;
  • strappi e stiramenti muscolari.

Come avviene una seduta di laserterapia? In cosa consiste?

Caratteristiche della laserterapia veterinaria:

  • Indolore – la seduta di laserterapia è assolutamente indolore per il paziente animale;
  • Nessuna sedazione – tutte le applicazioni di laserterapia vengono eseguite con animale sveglio;
  • Il proprietario può assistere al trattamento – è possibile assistere alla seduta, insieme al medico veterinario, indossando degli appositi occhiali protettivi;
  • Ben tollerata dall’animale – veloce da applicare, rapida nella risposta, porta a un veloce recupero delle funzionalità compromesse e al miglioramento della qualità di vita:
    • da 4 a 10 trattamenti effettuati a giorni alterni oppure due volte alla settimana;
    • ogni seduta ha una durata di pochi minuti, in relazione al caso da trattare.
Al termine dell’applicazione paziente e cliente escono insieme, non serve ricovero, non serve attesa.

* foto: seduta di laserterapia in un serpente con manipolo Mphi Orange