Un leopardo in Clinica

Al suo arrivo in clinica Jack, un leopardo di 70 kg che improvvisamente aveva smesso di nutrirsi, era molto debilitato e il suo proprietario era notevolmente preoccupato per le sue condizioni di salute.

Per poter lavorare con questo grande felino abbiamo dovuto chiudere l’accesso alla clinica agli altri clienti e quasi tutto lo staff si è dedicato alla gestione di questo particolare paziente. Jack è arrivato in clinica perché improvvisamente aveva cambiato il suo comportamento quotidiano diventando inappetente: solitamente infatti il leopardo si mostrava entusiasta, non appena il suo padrone arrivava con il cibo, mentre ora aveva un aspetto notevolmente debilitato.

La visita

Per poter visitare il grande felino abbiamo dovuto sedarlo e, non appena addormentato, gli è stata fatta una TAC in modo da individuare velocemente l’origine del problema, monitorandone costantemente il respiro e le funzioni vitali.
Fortunatamente la presenza di una TAC in clinica ci ha permesso di effettuare l’esame in brevissimo tempo e di avere un’immediata diagnosi senza dover attendere i risultati da un laboratorio esterno.
Dalla TAC è emerso che l’inappetenza di Jack era causata da un problema di respirazione dovuto ad un’allergia al substrato presente nella gabbia del felino.

Abbiamo dunque somministrato all’animale un potente antinfiammatorio e lo abbiamo tenuto in clinica in day hospital per verificare la risposta alla terapia. Tornato a casa, Jack ha immediatamente ripreso a mangiare con entusiasmo ed appetito. Dopo una settimana di cure, aggiunte al cibo, non ha più avuto alcun problema respiratorio e l’appetito non gli è più passato.

Siamo molto orgogliosi e contenti di aver potuto aiutare questo splendido leopardo.

Lo staff della Clinica Veterinaria Modena Sud.

Esplora la photogallery su Jack il leopardo

Leopardo 01
Leopardo 02
Leopardo 03
Leopardo 04
Leopardo 06
Leopardo
Leopardo 07
Leopardo 08
Condividi:

Tags:

logo Clinica Veterinaria Modena Sud